Acqua Plose e Omeopatia.

Binomio di purezza e benessere.

Per l’omeopatia la purezza è un ingrediente fondamentale, soprattutto quando si parla di un elemento così delicato come l’acqua. Le preziose caratteristiche di Acqua Plose la rendono particolarmente compatibile con le pratiche omeopatiche, sia nella diluizione dei farmaci sia come “acqua di regime”. Ecco perché FIAMO (Federazione Italiana Associazioni e Medici Omeopatici) ha scelto Acqua Plose come proprio partner ufficiale.

Un riconoscimento importante a conferma dell’eccellenza e unicità delle caratteristiche di Acqua Plose.

L’USO DELL’ACQUA IN OMEOPATIA

Accertarsi sempre che il prodotto da utilizzare corrisponda a quanto indicato nella prescrizione medica.

  • Per l’assunzione, utilizzare il tappo dosatore.  I medicinali non devono essere toccati con le mani.
  • Durante la terapia è consigliabile ridurre, o meglio evitare, l’assunzione di  sostanze tossiche (tabacco, caffè, tè, alcoolici, menta e spezie). • Usare dentifrici omeopatici.
  • È preferibile utilizzare, per sciogliere i medicinali, acqua minimamente minerale, naturale e non gasata, come l’ACQUA PLOSE.
  • Salvo diversa prescrizione, sospendere la cura, durante i primi giorni  di mestruazione.
  • L’interruzione, breve e temporanea della terapia,  non pregiudica necessariamente la sua efficacia.
  • Conservare i medicinali al buio, lontano dalle fonti di calore e da odori forti (spezie, canfora, naftalina, profumi, ecc.).
  • Nel caso in cui i bambini masticassero i globuli, l’efficacia della cura non sarà compromessa.

Chi Siamo

Era una fresca giornata dell'autunno del 1952 quando Giuseppe Fellin scese dal Monte Plose con una gerla sulle spalle contenente la prima "bottiglia" di Acqua Plose.

Caratteristiche

I nostri numeri lasciano un buon sapore. Scopri le caratteristiche di Acqua Plose.

Acqua Plose

Acqua Plose. Per renderla perfetta non abbiamo fatto nulla.

Vuoi ricevere Acqua Plose?