Fonte Plose anche in questo periodo di difficoltà per il settore e per tutta la popolazione, conferma il proprio noto impegno e i suoi valori etici nei confronti delle persone e del territorio.

In questo grave momento di emergenza dovuto all’epidemia di Coronavirus – Covid 19 in Italia, e da qualche giorno in crescita anche in Alto Adige, l’azienda ha voluto fare la sua parte, con le proprie risorse, per contribuire ai bisogni emergenti.

La famiglia Fellin, titolare di Fonte Plose, ha così preso accordi con la Protezione Civile per la fornitura gratuita di acqua minerale alle postazioni delle diverse Forze Locali allestite sul territorio per gestire l’emergenza. Da alcuni giorni l’azienda ha aperto le porte ai mezzi della Protezione Civile per il periodico approvvigionamento di Acqua Plose da distribuire ai professionisti sanitari, i volontari e tutte le persone che costantemente sono impegnate per combattere questa situazione estremamente delicata.